Bobby Soul

plays that funky music

You are currently browsing the archives for March, 2013.

27 Marzo – Il nuovo album esce il 15 Aprile!

Comunicato Stampa

Doppio release party per il primo live album di Bobby Soul & Blind Bonobos.
La presentazione al Mag Mell di Alessandria il 4 aprile e alla Claque di Genova il 13 aprile a partire dalle ore 22:00.
“Live at Mag Mell”, con otto cover e sei brani originali, sarà poi disponibile in digitale nei principali stores e in versione fisica a partire dal 15 aprile.


Bobby Soul e Alessio Caorsi ci presentano il nuovo album registrato completamente dal vivo in acustico al Mag Mell di Alessandria. Il duo spoglia la musica del superfluo, vestendola solo di ciò che è essenziale. Restano quindi voce, percussioni, chitarra, dobro e tutta l’emozione della musica black.
Due le serate di presentazione. La prima sul “luogo” del delitto, proprio su quel palco su cui è stato registrato l’album. Giovedi 4 aprile al Mag Mell di Alessandria a partire dalle 22.00, ospite d’onore Marcello Milanese, nella duplice veste di musicista e di produttore artistico di “Live at Mag Mell” .
La seconda sabato 13 aprile, sempre dalle 22:00, alla Claque di Genova, noto locale con una ricca programmazione da sempre al fianco degli artisti.


Release party:
-Giovedi 4 aprile Bobby Soul & Blind Bonobos live at Mag Mell ore 22
Corso Carlo Marx, 116 15121 Alessandria- tel 0131 531693
Ingresso Libero ospite Marcello Milanese;
-Venerdi 5 aprile Bobby Soul & Blind Bonobos live alla Claque del Teatro della Tosse ore 22
Piazza Renato Negri 6/2 – 16123 Genova (GE)
Ingresso 10 euro – Ridotti 8 euro ospiti Andrea Giannoni, Marcello Milanese e la Blind Bonobos Rhythm Band.
MAGGIORI INFORMAZIONI:
WWW.BOBBYSOUL.COM WWW.FACEBOOK.COM/BOBBISOUL
Gli artisti
I Blind Bonobos sono un duo “modulare” che, quando si espande, diventa un quintetto che si chiama Blind Bonobos Rythm Band (presenti nell’album in due bonus track) che comprende alla batteria l’ex Blindosbarra Massimo Tarozzi, al basso Alberto Parodi, alla chitarra elettrica Andrea Alesso (Naif e già con Bobby Soul ne Les Gastones)
L’album “Live at Mag Mell”
All’ album hanno partecipato anche grandi ospiti. Il bassista Chicco Parisi (proveniente dal mondo del Metal già nei Sadist ma qui perfettamente integrato in sonorità del tutto Black) e il travolgente armonicista Blues Andrea “Harpo” Giannoni, oltre a Marcello Milanese che ha duettato nella cover della “Way Down in the Hole” di Tom Waits e un suo brano originale.
“L’idea iniziale di adattare la nostra musica, che è fortemente connotata dal ritmo e dalle influenze stilistiche afro-americane, ad una situazione di duo o trio acustico nasceva dalle contingenze economiche e dalla chiusura di molti locali che potevano ospitare un’intera band.” ci spiega Bobby Soul “Ma il numero impressionante di piccoli locali, per lo più del giro del Blues che ci hanno contattato e ospitato ha fatto sì, che quella che doveva essere una temporanea e giocosa evenienza, diventasse un vero e proprio progetto a sè con un suono ben preciso e delle caratteristiche ben definite che ci hanno indotto a pensare di documentarlo in un CD. Proprio uno dei locali che ci ha ospitato più spesso, il Mag Mell di Alessandria, è stato teatro di un concerto (per noi memorabile, ma crediamo di non essere tanto lontani dal vero nel dire che lo sia stato anche per il pubblico) che Eduardo Adamo ha registrato nell’Aprile del 2012.”

Track List (retro album)
Blind Bonobos Acustic Live at Mag Melle
1. Freedom (Havens)
2. Use me (Withers)
3. Let’s get it on (Gaye)
4. Way down in the hole (Waits)
5. Come on in my kitchen (Johnson)
6. Smokestack Lightning (Burnett)
Blind Bonobos Acustic Live Afternoon Sessions
7. The thrill is gone (Hawkins – Darnell)
8. Personal Jesus (Gore)
9. Sometimes Somebody (Milanese)
10. Per chi viene dopo (Debenedetti – Parisi)
11. Gli occhi mezzi veri (Debenedetti – Bellotti – Alesso)
Bonus Tracks Blind Bonobos Rhythm Band
12. Insieme
13. Nero
14. Non è un do ut des

Dalla traccia 1 alla traccia 11 registrato dal vivo da Eduardo Adamo al Mag Mell di Alessandria (Maggio 2012), mixato da Alberto De Benedetti e masterizzato da Mattia Cominotto presso il Green Fog Studio Genova (www.greenfogstudio.com/).
Produzione artistica: Marcello Milanese
Traccia 12: registrata mixata e masterizzata da Naim Abid (naim.abid@gmail.com)
Traccia 13: registrata da Massimo Tarozzi, mixata e masterizzata da Naim Abid
Traccia 14: registrata da Massimo Tarozzi e mixata e masterizzata da Alberto De Benedetti
Blind Bonobos Acustic:
Alberto (Bobby Soul) De Benedetti: Voce, stomp box, cimbali e shakers
Alessio (Alefuzz) Caorsi: Chitarra Acustica, Dobro
Ospiti:
Chicco Parisi: Basso
Andrea (Harpo) Giannoni: Armoniche
Marcello Milanese: Voce e chitarra acustica (traccie 4 e 9)
Blind Bonobos Rhythm Band:
Massimo Tarozzi: Batteria
Alberto Parodi: Basso
Andrea (Manouche) Alesso: Chitarra Elettrica e Synth
Alessio (Alefuzz) Caorsi: Chitarra Elettrica
Alberto (Bobby Soul) Debenedetti: Voce
Ospite:
Roberto Izzo (Gnu Quartet): Violino (Traccia 12)
Edizioni brani originali:
Tracce 10, 11 e 14: Cnimusic e Cramps Music
Tracce 12 e 13: Riserva Sonora

Si ringraziano: Mag Mell (Alessandria), Marco Mori e Adriana Rombolà (Riserva Sonora), Pier Cozzolino (Il Pasto di Varsavia)
Questo album è stato prodotto grazie alla raccolta fondi effettuata tramite Music Raiser (www.musicraiser.com), ringraziamo di cuore:
Maria Elena Occelli, Alessandro Doglioli, Elisa Ciolino, Lia Maranto, Paolo Tamiro, Giulia Dodero, Maria Borelli, Luca Arcangeli, Alberto Valgimigli, Stefano Ianne, Alessandro Dal Pinto, Antonella Napoli, Elisa Castelli, Paola Rivara, Stella Ridolfi, Rosa Lee, Raffaella Besta, Francesco Cantoni, Serena Grotta, Marianna Armando, Carlo Antonelli, Dario Verdino, Maurizio Logiacco, Lia, Paola Baraldi, Luca Caminati, Manuela Mariani, Loriana Catti, Sabrina Coggio, Federica Flick, Pietro Geranzani, Egizia Gasparini, Giovanna Runcini, Andrea Garetto, Davide er Duca, Claudio Parodi, Hostaia da u Neu, Enrico Maria Caporossi, Monica Carducci, Rosario Cafiero
www.bobbysoul.com
www.facebook.com/BobbiSoul
Etichetta: Riserva Sonora Records
Ufficio Stampa: Antonella Gucci

15 Marzo – Da questa sera fino al 24 Marzo “Odissea con Dj” al Teatro Litta Milano

ODISSEA CON DJ … a video room

dal 15 al 24 marzo
TEATRO LITTA C.so Magenta 24 Milano

ideatore e narratore: Luigi Marangoni – suoni voci e dj set: Alberto Bobby Soul Rag. De Benedetti

Il grande viaggio di Omero raccontato da una stanza abbandonata di Dublino piena di videocassette, dove due personaggi ridanno vita a dialoghi di film, canzoni blues, e raccontano i versi di Omero, chiedendo agli spettatori di bendarsi, per meglio sentire il racconto dell’uomo-voce Ulisse.

“Un appasionato viaggio nel racconto. Pubblico commosso con Odissea con dj”

info e prenotazioni:
Repliche: da martedì a sabato 21:00 – domenica 17:00 – lunedì riposo

Telefono: 02 86 45 45 45 da lunedì a sabato dalle 14.30 alle 19.30 promozione@teatrolitta.it

Biglietti:intero €13 – ridotti €9/10 | Acquista on-line: VivaTicket http://www.vivaticket.com/index.php?nvpg%5Bevento%5D&id_evento=1041980| Abbonamento: LUNATICA

4 Marzo – Il racconto del ritorno dei Gastoni! Quaalude

“Trovare il locale è già un’ impresa, un portone verde anonimo accanto all ingresso di una scuola…ti fa dubitare di essere nel posto giusto… Il portone, se lo muovi fa un rumore strano, ma quasi famigliare…inizia una scala buia..e poi un’ altra e un’ altra ancora..scendi verso il mare… la sensazione è di aver sbagliato qualcosa… ma poi un’ altra porta…le pareti nere, le scritte famigliari…qualche poster e mick jagger da giovane che fa tanta tenerezza… Nell’ ingresso trionfa un divieto di fumo mai così poco utile alla bisogna… il pavimento è nero e consumato…tutto sembra provvisorio…il palco troppo piccolo.. lo spazio troppo insufficiente per qualsiasi cosa… Intanto si fanno le 1 e 30… la band prova e scherza, si divertono… Bobby si fa un altro bicchiere e una sigaretta… poi arriva anche Angelino…che già gli girano i coglioni perchè nessuno ha fatto una minchia…e si mette a disporre sgabelli quasi tirandoli qua e la.. e si infila su nel gabbiotto a gestire manopole, luci e volumi… non ho nemmeno il coraggio di salutarlo…sarà per un altra volta…dopo tutte le birre che gli ho spillato ai concerti estivi del porto antico lo vedo nel suo ambiente…sembra un altro… ma la musica ce l’ha dentro e si vede… verso le due arriva un po’ di gente, sembrano anime perse sbucate da chissà dove… il bar si anima… il mojto si spreca… le cannucce ballano nelle mani di tutti i presenti…la musica parte.. e tutti si muovono… qualcuno sembra ballare da solo preso da se stesso…come se intorno non ci fosse nessuno. Si inzia senza quasi accorgersene…la musica sembra di un altro paese, la voce sembra di un altra persona…e ti prende.. ti trascina…ti accompagna in un viaggio… all’ indietro…verso il funk, il soul… il rithm & blues… e quello che ti pare… Tutti suonano col sorriso… e lui canta… balla, ride, scherza…. come in una casa di amici..e lo è… Si fanno le 4 di mattina..
Angelino è ancora lassù per qualche altro pezzo scelto da lui e non a caso. Vado mentre ballano ancora…e bevono e fumano… uno sta su una panca appoggiato ad un braccio in posizione innaturale… tutto sembra innaturale..come trovarsi li in mezzo solo per quella grande passione che si chiama musica…e li è musica vera… sembra quasi di trovarsi in qualche luogo sperduto dell Inghilterra degli anni ’70…. e forse ci siamo e non ce ne siamo accorti..
grazie”
WALTER BIELLI

2 Marzo – Il concerto alla Rocksteria di Roma sul sito di XL e su Repubblica!

Noi ringraziamo, ma tantissimo, Raffaella Mastroiacovo e Federico Fiume per averci invitato in Rocksteria. Cosa è Rocksteria? Intanto una classica trattoria romana dove si mangia alla grande e poi, dopo un grappino sciogli corde vocali, Federico Fiume presenta i suoi ospiti per concerti acustici e chiacchiere con lui. Pensate che ci è stato pure Manuel Agnelli. Ebbene Domenica 24 Marzo è stata la volta nostra e non ce la dimenticheremo facilmente. Accoglienza fantastica e pubblico delizioso. Il tutto è andato poi in onda in tutta Italia su Radio Popolare Network e potete trovare resoconto e video sul sito di XL e questa splendida recensione su Repubblica