Bobby Soul

plays that funky music

MUSICA


 

“Questo è un omaggio alla resistenza e alla perseveranza. Ma soprattutto a tutti i musicisti che ci sono stati, ci sono e ci sarano. Sono passati più di vent’anni da quando ho cominciato a usare il microfono, dapprima nei club come MC inieme alla Soul Power Posse. Da allora ho partecipato a moltissimi progetti, rimasti per lo nell’ambito di quella che viene definita musica “underground”. Sotto a quale terra non ci è dato saperlo, ma si può sempre pensare che la terra sia fatta di cielo.”

Alberto “Bobby Soul” De Benedetti è riconosciuto come una delle voci più Black della scena musicale italiana. Ha all’attivo cinque album, “Draghirossi & Buchineri” del 2007, vincitore della Indiemusilike dell’anno successivo ed accolto molto bene da critica e pubblico, “73% Phunk“, un doppio album realizzato con la band Les Gastones nel 2009, “Conseguenze del Groove” (2012) e l’album dal vivo “Live at Mag Mell” del 2013 con i Blind Bonobos. L’ultimo album “L’Insostenibile Leggerezza del Funk” è uscito per Riserva Sonora nella primavera 2015. Ha vinto la IndieMusicLike del 2008 e quest’anno ha ricevuto da Audiocoop/Riserva Sonora la targa per vent’anni di carriera da indipendente.

Partecipa a vari progetti paralleli come “La Decima Vittima” trio che gioca sull’interazione fra musica e poesia e “Odissea con Dj”, uno spettacolo teatrale che racconta il poema di Omero attraverso il Blues e la Soul Music.

Lega il suo nome ad alcuni gruppi cult della scena indipendente italiana come le Voci Atroci, gruppo “accappella” dalle vertiginose e bizzarre performance vocali guidato dall’attore musicista Andrea Ceccon, i Sensasciou, gruppo che ha contaminato ritmi giamaicani e afro-americani con la tradizione popolare genovese, Cni Music, poi Premio Tenco 1997 e soprattutto Blindosbarra, probabilmente la più importante formazione funk italiana, con 4 CD all’attivo di cui due sotto l’egida della BMG aryola e la produzione di Ben Young (Massive Attack) e Carlo Rossi (Jovanotti, 99 Posse fra gli innumerevoli altri).
Con questi tre gruppi ha registrato una dozzina di CD e si esibito migliaia di volte in Italia e all’estero, fra cui MTV day, Primo Maggio a Roma e l’apertura del concerto U2 a Reggio Emilia.
E’ anche produttore di musica per documentari, sfilate di moda e sonorizzazioni varie.

DISCOGRAFIA

BOBBY SOUL & bLINDbONObOS – L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DEL FUNK (2015) RISERVA SONORA

BOBBY SOUL & bLINDbONObOS – LIVE AT MAG MELL (2013) RISERVA SONORA

BOBBY SOUL – CONSEGUENZE DEL GROOVE (2012) dELTA ITALIANA/CNI/CRAMPS

LA DECIMA VITTIMA feat. BOBBY SOUL – STORIE STRANE AL BUIO (2011) ZONA/CRAMPS

AA.VV. – ANTHOLOGIA FUNK (di Ernesto De Pascale/Bobby Soul (2009) Cramps

BOBBY SOUL & LES GASTONES – 73% PHUNK (2008) InMusica/Cramps

CONTESTI SCOMODI – OMETTO (2008) Zona Edizioni

FUNK-IN-ITALIA – COMPILATION DOPPIA (2008) MEI AUDIOCOOP

BOBBY SOUL – DRAGHIROSSI & BUCHINERI (2007) Mo-beat
SENSACIOU – ‘NA BUNN-A SPERLENGHEUJA (2005) CNI compania nuove indie

BLINDOSBARRA – BLUE MONDAY PEOPLE (2002) DGP entertainment

BLINDOSBARRA – FUNK (1998) BMG aryola

SENSASCIOU/SENZAFIATO – IN SCIA LUNN-A (1995) CNI compagnia nuove indie

SENSASCIOU– IN SCIO BLEU (1994) CNI compagnia nuove indie

VOCI ATROCI – CATTIVERIA NAIF (1993) EMI

SENSASCIOU – CANGIA STA VITTA (1993) CNI compagnia nuove indie

 

Qui sotto – a destra – potete trovare notizie dettagliate su ogni progetto, diviso per pagina.